Daiyasu

DY-S12-0060

FIORI DI CILIEGIO AL SALE (Sakurano Hana)

I fiori di ciliegio a doppia fioritura al sale. Presenta un profumo ricco e bei colori. Il "Sakura-yu (chiamato anche Sakura-cha)", dove versi l'acqua calda, è una tisana di porta fortuna e di solito vengono preparati per un felice "giorno speciale" come matrimonio o capodanno perchè i fiori di ciliegio si aprono (fioriscono) dolcemente nell'acqua calda.

In Giappone crediamo che "Sakurayu"(tisana di Sakura) con i suoi splendidi e adorabili petali di ciliegio che galleggiano intorno è uno "Fu-Ryu da bere" (Il termine fūryū 風流 Letteralmente "respiro del vento" o "corso del vento" è una dottrina filosofica giapponese che cerca di marcare un'idea di stile, finezza, eleganza o bellezza. Questa idea, usata da Bashō Matsuo, si ritrova nella cerimonia del tè, nella pittura giapponese, nell'ikebana, haikus o ukiyo-e): è il senso estetico giapponese.

QUANTITÀ
60g 

MODALITA' DI CONSERVAZIONE 

Conservare in luogo fresco e asciutto e al riparo dalla luce; una volta aperto conservare in frigorifero.


Preparazione
Si mettono i fiori di ciliegio e il sale alternativamente nella botte e si spinge mentre si spreme l'aria per riempirla. Si ripete l'operazione cospargendo di sale alla fine. Si versa l'aceto dal bordo della botte e si mette un coperchio e un sasso (peso) per appesantirlo. Dopo 1-2 giorni, in modo da non distruggere i fiori di ciliegio, si sciolgono i grumi di fiori di ciliegio e si mescolano capovolgendoli (mescolando dal basso verso l'alto). Si lascia in ammollo per altre 1-2 settimane.

Quando il succo del sottaceto si è tinto di rosso e ha un buon profumo, si sollevano i fiori di ciliegio per spremere l'acqua, si stendono sotto al sole e si asciugano poi all'ombra fino all'80% circa e poi si cosparge di sale. Si aggiunge altro sale e se i cristalli di sale appaiono in modo uniforme, la preparazione è terminata. Il prodotto finito viene confezionato in un vasetto e spedito.

 

 

Come usarlo e gustarlo

1. Satoruyu (tisana di Sakura)
Rimuovete delicatamente il sale di 1-2 fiori di Sakura e versateli in una tazza di acqua calda. Allo stesso modo, se lo fate galleggiare sul sake scaldato, potete ottenere un elegante “sake da Hanami (il periodo di godersi la fioritura di sakura)”.

2. Riso al Sakura
Rimuovete leggermente il sale di fiore di Sakura e mescolate dolcemente con riso appena cotto. Può essere utilizzato per Onigiri (pallina di riso) per un pranzo di Hanami per i vostri ospiti.

 3. Sakura Pound Cake
Un plumcake decorato con "Sakura no Hana (quantità a piacere)": si lavano per dissalarli, si mescolano i "fiori di Sakura" con l'impasto del plumcake, si mette in uno stampo e si cuoce: quando la torta e quasi cotta si aggiungono i "fiori di Sakura" per decorare.. 

4. Burro Sakura
Lavare da 8 a 10 "Sakura no Hana" con acqua, immergere in acqua per 5 minuti per rimuovere il sale, quindi spremere l'acqua e tritare finemente i fiori. Portare 100 g di burro (non salato) a temperatura ambiente, aggiungere 30 g di miele e impastare, quindi aggiungere per finire i fiori di ciliegio tritati finemente. * Regola la quantità di miele e fiori di ciliegio e il tempo di esposizione all'acqua come preferisci.